Sant’Agata. Parco dei Nebrodi. Sara La Rosa Grande partecipazione degli operatori al primo incontro organizzato dal commissario del Parco dei Nebrodi Luca Ferlito per rilanciare il settore dell’escursionismo, della fruizione e del tempo libero. Oltre 60 soggetti aderenti all’incontro, per un comparto che vuole rappresentare il fiore all’occhiello dell’offerta naturalistica del Parco e che ha accolto a braccia aperte il neo commissario, invocando a gran voce la regia del Parco.     Con un documento presentato in assemblea, gli operatori hanno lanciato un messaggio forte e chiaro: “E’ sui nostri servizi che si compone un pacchetto turistico di qualità, è sulle nostre professionalità che conta il visitatore che programma un viaggio e che, tornando a casa, ricorda un viaggio sui Nebrodi come quell’esperienza da ripetere per la bellezza del territorio, la natura incontaminata e l’accoglienza calorosa che connota la comunità locale. Oggi siamo qui per costruire quella squadra che deve dare lustro a tutti: a noi tutti, che operiamo e lavoriamo tra mille difficoltà ed abbiamo l’assoluta esigenza di poter contare su di un interlocutore adeguato, che sia al tempo stesso padre di famiglia e compagno di avventure ma in primis a lei, commissario Ferlito, auguriamo buon lavoro”. Il commissario, nel mettere a disposizione professionalità e locali del Parco come incubatore per gli operatori, esprime il proprio compiacimento per l’apporto fornito dai partecipanti all’incontro “motivati – ha detto – da un forte senso di appartenenza alla comunità dei Nebrodi e desiderosi di fare squadra. Il Parco sarà la vostra casa”, ha concluso Ferlito.   &n
Dopo oltre 20 anni, Capo d’Orlando ritorna ad avere la sua gloriosa associazione di promozione turistica. Una storia da tramandare, una eredità da consegnare alle nuove generazioni di orlandini che, pur avendone sentito parlare, non hanno vissuto quei favolosi anni caratterizzati da gaia spensieratezza e desiderio spassionato di servizio gratuito alla propria comunità attraverso l’organizzazione di manifestazioni turistiche, artistiche e culturali. Ci si divertiva promuovendo e si promuoveva divertendosi. Il presidente della Pro Loco Capo d’Orlando dott. Salvatore Monastra.   Nell’appropriata sede del Centro culturale polivalente “Antonio Librizzi”, all’interno dello Spazio LOC, il neo presidente Salvatore Monastra ha presentato ufficialmente la nuova “Pro Loco Capo d’Orlando”. La precedente “Pro Loco Orlandina”, aveva operato fino alla fine degli anni ’80 per dare posto, successivamente, all’Azienda Autonoma di Cura Soggiorno e Turismo, oggi Servizio Turistico Regionale n. 4 - Capo d'Orlando. All’evento erano presenti anche l’assessore al turismo Rosario Milone, l’ultimo dei presidenti Salvatore Minissale,  i “nuovi giovani” di oggi che si sono dichiarati disponibili a rilanciare l’attività e i “nuovi giovani” di allora che, “scoperti” dall’indimenticato Tano Cuva (così amava dire), avevano ridato slancio e vitalità alla già gloriosa Pro Loco Orlandina. Fra questi, presenti e non in sala, il vice presidente nel corso della gestione Cuva, Franco Spaticchia, il consigliere Cono Collovà e gli altri ex giovani Simonetta Librizzi (moglie di Antonio), Laura Minissale, Maria Collovà, Pino Ventura e Margherita Casti, Valentina e Beniamino Fazio, Enza Giuffrè, Licia Valenti, Annamaria Calabrese, Fina Ridolfo, Giancarlo Stancampiano, Mario Arena e Tanino Calanna.   Allora come ora, anche la nuova Pro Loco si propone, in sinergia con le altre associazioni, di affiancare in maniera attiva e propositiva l’amministrazione comunale, nella programmazione delle manifestazioni turistiche, artistiche e culturali, offrendo un importante contributo affinché Capo d’Orlando ritorni ad essere quel polo di attrazione turistica che l’ha resa importante nel panorama turistico siciliano. Il nuovo direttivo che in atto si riunisce presso gli uffici dell’area turistica nel Palazzo Satellite del Comune di Capo d’Orlando, in contrada Santa Lucia, è composto dall’esperto di animazione turistica Salvatore Monastra presidente, Chiara Lazzaro vice presidente, Annamaria Calabrese segretaria, Francesco Micale tesoriere, Licia Valenti, Giancarlo Stancampiano e Carmelo Agliolo consiglieri.   &n
Giovani e lavoro digitale: il Ministro Poletti incontra i protagonisti delle esperienze realizzate.  La  Sicilia  presente  con un suo rappresentante, Michele Spaticchia di Capo d’Orlando. di Franco Spaticchia Officine Creative Digitali di Michele Spaticchia, di Capo d’Orlando, scelta dall’Anpal (l’Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro) fra le nuove start-up digitali in rappresentanza della Sicilia. Si è svolto a Roma, presso la sede nazionale dell’Inail, alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti, dei rappresentanti della stessa Inail, di Invitalia, Google ed Unioncamere,l’incontro sul tema del lavoro che cambia sotto la spinta della diffusione delle tecnologie digitali e dell'automazione, per poter affrontare al meglio la sfida dell’innovazione. Presente all’evento romano, anche un giovane di Capo d’Orlando, Michele Spaticchia, 30 anni che, scelto dall’Anpal, l’Agenzia Nazionale delle Politiche Attive del Lavoro, ha rappresentato la Sicilia fra le nuove start-up digitali. Nell’illustrare la sua azienda, “Officine Creative Digitali”, Michele Spaticchia ha riscosso un notevole successo come esempio di auto-imprenditorialità basata proprio sulle competenze digitali. Fra i servizi offerti agli Enti e ai privati vi è la geo-localizzazione attraverso gli strumenti di Google e le foto a 360° delle bellezze artistico-architettoniche e dei luoghi di interesse turistico-culturale e paesaggistico-ambientale e la loro implementazione in digitale, la diffusione, attraverso un portale web, di una rete per la fruizione turistica delle risorse e delle tipicità, e innovativi servizi di prototipazione aziendale, tecnico-professionale e la realizzazione di modelli e opere creative attraverso le innovative stampanti 3D. Per il giovane Spaticchia: “Siamo stati scelti come esempio di successo della misura Selfiemplyment di Invitalia e così ho raccontato  la mia  storia imprenditoriale innovativa davanti al Ministro. Una bellissima esperienza che mi gratifica e mi incoraggia e che spero possa servire d’esempio anche per tanti miei coetanei che vogliono tentare la via dell’autoimprenditorialità”.    RASSEGNA STAMPA: Gazzetta del Sud del 04.03.2018 - GLPress del 05.03.2018 - 98zero notizie 06.03.2018 - capodorlandonline.it   Hom &nb
La Parafarmacia Natura e Benessere, che si trova a Capo d'Orlando, in provincia di Messina, in Via Vittorio Veneto 22, si rivolge a tutti i cittadini che sono alla ricerca di farmaci da banco, dermocosmesi, prodotti per celiaci, prodotti omeopatici e fitoterapici e prodotti per l'infanzia. Il nostro staff è sempre al tuo servizio, per trovare la soluzione migliore alle tue necessità ed esigenze: ti aspettiamo nel nostro nuovo punto vendita per aiutarti a prenderti cura della tua salute e del tuo benessere psicofisico. Punto vendita convenzionato SSN per celiaci. Via Vittorio Veneto, 22, 98071 Capo d'Orlando ME 0941 904026 parafarmacianaturaebenesser